Translate

10/14/11

Ciao mi presento
Hi, I introduce myself

Il 7 luglio 2008 aprì il mio blog con un'idea: scrivo della mia esperienza da espatriata e di tutte le mie avventure e magari in questo modo posso aiutare qualcuno che si trova nella stessa situazione da trasferta.
Quel qualcuno in fondo ero io. Avevo bisogno di aiuto perchè andare a vivere lontano, senza la tua famiglia e i tuoi amici vicino, in un altro paese, altra cultura, altre facce, mi spaventava a morte soprattutto perchè quell'anno mi dovevo trasferire con un bambino di poco meno di un anno.
Certo, dopo aver passato alcuni anni in Sudamerica, il trasferimento a New York sembrava un sogno. A me sembrava un incubo per certi versi. Avevo una fifa blu.
Poi ho scoperto che ce la potevo fare. Ce la si fa. Ora siamo al nostro quarto trasloco e la paura non passa. E' diversa. Ho paura del cambio di scuola di mio figlio, ho paura di non farcela, di sentirmi sola. Ci si mette un po', soprattutto per una timida come me, a prendere il giro, a conoscere gente, a sentirsi a casa.
Qui a Las Vegas ormai mi sento a casa. Peccato.
San Francisco ci aspetta. Meravigliosa città e...la fifa non manca.
Insieme al blog sono nati i miei personaggi: worldwidemom (moi, io, Ich, Me..), udt ovvero uomodeltunnel aka mio marito, SuperT il mio primogenito e qui a Las Vegas è nata Cimpri.
Il nome worldwidemom...beh si capisce, ma il mio vero nome è Elena; uomodeltunnel perchè mio marito esattamente di lavoro fa i tunnel cioè è ingegnere civile specializzato in questa macchina, la fresa, che scava tunnel quindi lui lavora anche sottoterra. Il suo vero nome è Alessandro ed è davvero l'amore della mia vita anche perchè se no non avrei mollato tutto per seguirlo ovunque. Dopo 10 anni insieme l'anno scorso ci siamo sposati qui a Las Vegas; SuperT sta per SuperTommy ovvero Tommaso perchè da quando è nato è stato sempre il mio bambino dai superpoteri! E poi Cimpri che viene da Cimpripessa parola deformata da Tommy al posto di Principessa ma il suo nome è Giulia.
Perchè vi svelo i nostri nomi?
Perchè il mio blog, la mia vita, continua cambiare. Da diario personale sono passata a un periodo di rifiuto di tutta la blogosfera (nessun motivo particolare) e poi ho scoperto la mia passione per il fai da te, per la macchina da cucire, il legno...la manualità. Quello che creo mi rende felice.
E così anche il mio blog, che è un po' lo specchio di quel che sono, è cambiato e non ha più bisogno di nascondere i nomi perchè non ho più bisogno di "sparlare", di nascondere. Quel che ho da dire, lo dico. E anzi, molto ho già detto.
Vivo una vita talmente fuori dal mondo, a volte, che nessuno mai mi riconoscerebbe. Ho voglia di continuare a condividere le mie emozioni, i miei timori, i miei sentimenti, le mie avventure qui, in questo angolo di internet. E ho voglia di condividere le mie passioni con voi. Ho voglia di condividerle con tutte le persone che ho la fortuna di incontrare ogni giorno ed è per questo che ho iniziato a scrivere anche nel mio pessimo inglese (ma insomma pazienza..basta capirsi no??).
Per questo mi presento.
Ciao io sono Elena e questa è la mia vita...


On July 7, 2008 I decided to open my blog with an idea: to write about my experience as expatriate so that maybe that could help someone in my same situation or lifestyle.Actually that someone was me. I needed help because leaving Italy, my family, my friends, my culture and decide to go in another country in another country, another culture, other faces scared me to death. Mostly because I had to move with my little son, my first and I didn't know anything about USA and my english...well... Of course, after spending a few years in South America, moving to New York was like a dream.To me it seemed a nightmare though. I was really scared to move in such a big city.Then I discovered that I could do it.And I did it. Now we'll move for the fourth time and still the fear doesn't seem to pass.But every time it is different. I'm afraid of the change of school, for my son who's 5 years old now and I fear to feel alone. It takes a while, especially for a shy person like me, to feel at home in the new place.Here in Las Vegas for me is home right now. Too bad, we gotta move! San Francisco is waiting for us. Wonderful city, hope to find some new friends there soon. Along with the blog my characters were born: worldwidemom (moi, I, Ich, Me.), Udt or uomodeltunnel (man of the tunnel) aka my husband, my firstborn SuperT and here in Las Vegas was born Cimpri. The name worldwidemom ... well you know pretty easy to imagine why, but my real name is Elena; uomodeltunnel because my husband does in fact work in tunnels and he's a civil engineer. His real name is Alessandro and is truly the love of my life and we got married here in Las Vegas a year ago; SuperT aka SuperTommy that stands for Tommaso or Tommy. SuperTommy because since he was born he was my baby with superpowers! And then Cimpri word that comes from Cimpripessa deformed by Tommy instead of Princess, but her name is Giulia (Julia). Why I am writing you all this? Because my blos, like my life, continues to change. From personal diary it became a place where to share my new discovered passion for the DIY, my sewing machine, wood ... everything I can make with my hands. This is what really makes me happy: to create. And so my blog, which is like a mirror of my life, has changed and I no longer need to hide the names because I do not need to "badmouth". What I have to say, I say it and that's it. And indeed, I said a lot. I live a life so out of touch at times that no one ever recognizes me. I really want to share my emotions, my fears, my feelings, my adventures here in this corner. And I want to share my passions with you. I want to share it with all the people I have the luck to meet and that's why I started writing in my bad English too (anyway the important thing is that you can understand me a little bit!! for the rest just google translate it!). For this reason I introduce myself. Hi, I'm Elena and this is my life...

32 comments:

  1. sai che mi sono quasi commossa?
    complimenti ancora per il blo, e per i bellissimi lavori fai da te che sforni!!

    ReplyDelete
  2. Ciao Elena... sei sempre fantastica e sono contenta di averti conosciuta anche di persona.
    Ti abbraccio

    ReplyDelete
  3. CIAO eLENA..IO TI SEGUO SEMPRE...SONO UNA TUA LETTRICE SILENZIOSA....piacere quindi di conoscerti

    ReplyDelete
  4. Credo che tu e la tua famiglia abbiate coraggio da vendere... penso che un po' di paura sia sana...
    Ciao Pat

    ReplyDelete
  5. Ciao super Elena, mi incrocio perchè tutto vada per il verso giusto. Un bacio ai piccoli.
    Sara.

    ReplyDelete
  6. tanto piacere elena! son contenta di conoscerti:)

    ReplyDelete
  7. ciao Elena,
    sono molto felice di conoscerti di persona...da sempre amo gli Stati Uniti e navigando trovai il tuo blog che leggo da quando ho iniziato a cercare un bimbo..3 anni e ora sono incinta. Leggere il tuo blog è un pò vivere lì, San Francisco è meravigliosa,non posso che continuare a seguirti. Io sono Laura

    ReplyDelete
  8. Bellissimo post, in bocca al lupo per la nuova avventura! te la caverai non preoccuporti!

    ReplyDelete
  9. Ciao, piacere di conoscerti, io sono Helga, a Parigi per il mio "primo vero" espatrio con la famiglia (siamo in 4). La fifa ce l'ho adesso che forse rientriamo in Italia, non so cosa scegliere.... In bocca al lupo per tutto, un bacino ai piccoli ;-)

    ReplyDelete
  10. Ciao Elena, anche io ti leggo sempre. Hai tanto coraggio, sei fortissima. Complimenti per tutto, famiglia stupenda!
    Noi vogliamo andar via di qui dopo aver vissuto per un pò in AUstralia.
    ma con il piccolo di 2 anni la paura c'è sempre, che poi è nostra, di noi grandi, perchè i piccolini di adattano sono super!
    un abbraccio
    Alice

    ReplyDelete
  11. Bellissimo post! Anch'io ti seguo da un po' di tempo e continuerò a farlo. Sono curiosa di sapere qualcosa su questa nuova città in cui andrete. Coraggio, vedrai che ti troverai bene come sempre, certo i cambiamenti sono sempre difficili e soprattutto quando si hanno dei bambini ci si preoccupa di più. Noi abbiamo cambiato Stato proprio per le figlie e ora siamo contenti, qui a Istanbul si trovano bene, soprattutto con la scuola che è poi l'ambiente in cui passano la maggior parte del tempo.

    ReplyDelete
  12. Grande Elena, sei sempre fantastica, continua così....:-)

    ReplyDelete
  13. questo post è bellissimo!! avete dei nomi stupendi (soprattutto tu che hai una parte del nome di mia figlia che si chiama Maria Elena) e...io che pensavo che l'uomo del tunnel si chiamasse così perchè aveva un temperamento un pò...cavernicolo :)!!!!!!!!!!

    ti ammiro per la tua forza, a me i traslochi stendono al suolo, sotto tutti i punti di vista, ma come ben avrai sperimentato sai perfettamente quello che lasci ma non sai quello che trovi. Ed è bello lasciarsi sorprendere da quello che si trova...inaspettatamente!

    ReplyDelete
  14. @francesca: grazie mille per i complimenti Francesca!!!

    @murasaki: sono contentissima anche io di aver conosciuto te e la tua fantastica famiglia!

    @raffa: piacere mio!

    @kmagnet: non so se è coraggio. Forse. Ma credo anche io che le paure siano anche "sane"...poi passano...

    @sara: piacere di conoscere te e la tua superfamiglia!

    @katia: il piacere è mio katia

    @laura: congratulazioni congratulazioni congratulazioni!!!!

    @silvia: grazie e CREPI IL LUPO!

    @Elga: piacere di conoscerti Elga e capisco la tua paura. Credo poi che dopo aver vissuto in una città come Parigi sia molto difficile rientrare...per me lo sarebbe! in bocca al lupo a te!

    @photoalice: sì hai ragione Alice e te lo confermo, i bambini soprattutto se piccoli si adattano sempre e anzi è una bellissima e importantissima esperienza per loro. La paura c'è sempre, ma ogni volta si trasforma poi in una bellissima nuova avventura che ci arricchisce. ...insomma fammi sapere eh!!

    @destinazioneestero: sì è la scuola che mi preoccupa un po. Anche perchè qui abbiamo avuto tanta fortuna. E sono un po' nervosa per il fatto che il cambiamenteo avverrà a metà anno scolastico....sperem!
    e grazie...per tutti i tuoi commenti!

    @i pensieri di alle: ti abbraccio forte Alle. Ormai ci conosciamo da 3 anni!!!

    @maggie: me lo hannod etti in molti quella dell'uomodetunnel...invece lui è proprio l'opposto! Mi è venuta così perchè in effetti E' uomo del tunnel!!!
    Comunque sì...ce la faremo...e sarà bello condividere le nuove scoperte di SFrancisco su questo blog.

    ReplyDelete
  15. ciao Elena! complimenti per il tuo blog. mi sento come te e ti capisco benissimo, stare in un altra paese ti cambia tutto..

    ReplyDelete
  16. è un post bellissimo e mi sono commossa anch'io. ci siamo scambiate un paio di cartoline ma ti penso spesso. vedrai che anche san francisco sarà un'avventura bellissima!
    un abbraccio silvietta

    ReplyDelete
  17. piacere mio!
    in bocca al lupo per questa vostra nuova avventura!

    ReplyDelete
  18. ma tanto tanto TANTO piacere di fare la sua conoscenza signora bella :-)

    ReplyDelete
  19. @prettymaggie: ciao e piacere di conoscert!

    @silvietta; beh allora ti manderò altre cartoline da San Francisco! Grazie Silvietta!

    @kikka: CREPI!

    @supermambanana: mo' me la tiro per la signora BELLA!!! grazie cara!:-)

    ReplyDelete
  20. ma quanto siete belli!!!!!!!!!!!!
    maria grazia bruttona

    ReplyDelete
  21. Bellissimo questo post, grazie per aver raccontato un pezzettino della tua vita privata. Un abbraccio e un grosso in bocca al lupo per il prossimo trasferimento.

    ReplyDelete
  22. Ciao Elena, siete bellissimi, e anche coraggiosi, io non avrei il coraggio di mollare tutto e ricominciare da un'altra parte. Per questo vi ammiro moltissimo!

    ReplyDelete
  23. ciao wwm, ciao elena!
    questo post è emozionante e lo è anche vedere le vostre foto...sono un po' assente ultimamente ma un salutino a questo post te lo dovevo proprio lasciare...e spero che tutto proceda bene per questo nuovo trasferimento...sicuramente dovrai darmi il tuo nuovo indirizzo per le cartoline ;)
    un abbraccio grande!

    ReplyDelete
  24. eccoti.adorabile come sempre.
    osservavo le vostre foto,e mi casca l'occhio...ma te,stavi mica accanto a ben harper?????
    poi devi riaggiornarci sul nuovo indirizzo.

    ReplyDelete
  25. una bellissima storia e una bellissima famiglia: non hai proprio bisogno di nascondere nulla!
    ma adesso siete ancora san francisco?
    ti aggiungo nella lista di gente con fuso

    ReplyDelete
  26. Ciao Elena,

    Grazie per essere passata da me. Complimenti per il tuo coraggio, di cambiamenti ne hai fatti tanti e non da poco!
    Luisella

    ReplyDelete
  27. Ciao Ele!
    Anche io sto con un uomo che gira il mondo e per amore lo seguo!
    come ti capisco!!
    Ciao!

    ReplyDelete
  28. Ciao Elena
    sono Emilia sono felice di averti trovata...e di aver trovato il tuo blog.
    Complimenti per tutto!

    ReplyDelete
  29. Ciao.
    piacere.
    sono serena.
    in ordine (credo)
    mamma.
    SerenaMariaSurya.
    moglie.
    blogger.
    espatriata a Berlino.
    amante di tutto ciò che è scritto. (forse tra i primi posti)

    qui il mio blog http://amomamma.blogspot.it/

    ciaoooo.. io continuo a leggerti perch già la tua presentazione mi è piaciuta..

    ReplyDelete
  30. Ciao Elena e nice to meet you!
    Io e mio marito ci siamo innamorati degli Stati Uniti dopo il nostro viaggio nel 2009 (meglio dire che li amavamo anche prima, ma il viaggio ha confermato il nostro amore ...;-))
    Sognamo spesso di vivere lì... mi piace l'idea di leggere il tuo simpaticissimo blog .... mi fa sentire un po' lì...
    Nostra figlia ha solo 6 mesi e mezzo, ma non vedo l'ora di organizzare con lei le festicciole ... "Ruberò" sicuramente dalle tue splendide idee!
    Grazie!

    ReplyDelete
  31. Thanks for ones marvelous posting! I seriously enjoyed reading it,
    you could be a great author. I will remember to bookmark your blog and
    may come back at some point. I want to encourage you continue your great
    posts, have a nice afternoon!

    Also visit my site: safe diets

    ReplyDelete

Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...