Translate

5/2/12

Dolci americani vs. dolci italiani e ricetta per i cupcakes a-modo-mio (leggeri)

Vincono i dolci italiani, of course. Ma semplicemente perchè sono davvero più buoni e genuini.
Le torte megagalattiche americane, come i cupcakes, sono molto scenografiche e lasciano senza parole, ma dopo la prima fetta ti rendi davvero conto che niente può venir paragonato ad una buona crostata di frutta, a un millefoglie o un tiramisù fatto per bene.
In quanto a decorazioni gli americani sono avanti 100 anni. Quando vado nelle "pasticcerie" ammiro queste torte che riproducono il paese delle fate, il mondo di Spongebobo, torte a forma di borsetta e qualsiasi cosa vi venga in mente.
Insomma "Cake Boss" lo vedete anche voi, no?
Incredibili.
Ma vi svelo un segreto: FANNO SCHIFO! Scusate, "schifo" non si dice, ma è la verità.
E i cupcakes? Belli, bellissimi. Non se possono mangià. Praticamente fai un morso di burro zuccherato ed è la stessa cosa. La panna ti lascia quella sensazione in gola di "soffocamento", quello di quando una cosa è troppo zuccherosa e burrosa appunto.
Però però però c'è speranza per quelle di voi che vorrebbero cimentarsi nella creazione di un cupcake.
Sono in possesso della ricetta non burrosa. La mia versione buona. Anzi non è MIA (anche perchè sarebbe poco credibile) ma è di un'amica anche lei italiana che vive da anni in America e anti-cupcake all'americana.

Semplice: per la base del cupcake usate una base di muffin o torta che più vi piace (a me piace la torta alle carote per esempio).
Riempite lo stampino poco meno della metà.
La differenza qui tra MUFFIN e CUPCAKE sta nel fatto che il cupcake viene decorato e ultimato con il FROSTING sopra e quindi deve rimanere a pelo del bordo del pirottino. Non deve venire fuori come il muffin, insomma. (se succede non importa comunque eh).
Il FROSTING è quella panna multicolore che viene messa sopra.
La "mia" versione consiste nell'usare la base del budino. Qui si usa il jell-o preparato del budino che c'è in ogni tipo di gusto. Se si usano quelli "bianchi", tipo il gusto vaniglia o cioccolato bianco si può aggiungere del colorante alimentare.
Il trucco sta nell'usare la metà del liquido (latte) che richiede la ricetta del budino.
La mia amica specialista ci mette anche una punta di cucchiaino di "addensante" (che io non so neanche cosa voglia dire).

Ecco fatto.
Se la spiegazione vi fa pena, posso pure cimentarmi in un tutorial con foto.
Che forse è meglio. DOvrei avere però qualcuno di voi in Italia che abbia voglia di sperimentarla con ingredienti italiani, perchè io posso solo usare quelli che ho qui?
Qualche volontaria?


20 comments:

  1. ciao! questo tuo post mi ha incuriosito molto.
    Ho sempre ammirato le torte del cake boss, ma immaginavo che in fondo è tutta scena...ora, grazie a te ne ho la conferma!
    w le torte italiane, tramandate dai ricettari delle nostre nonne ma via libera anche alle innovazioni.
    Sabato scorso abbiamo festeggiato il compleanno del mio ometto e la sera prima ho provato a fare la MUD cake...un bel paccone di torta ma non male!
    ora mi hai incuriosita con la tua proposta...ciao

    ReplyDelete
  2. Io! Ho giusto un set per cupcake che mi è stato mandato da testare... Fammi sapere! centopercentomamma@hotmail.it

    ReplyDelete
  3. Io adoro fare dolci e mi piacciono molto i cupcakes! ma come dici tu sono meglio le nostre ricette, quindi quando li faccio uso la base di ciambellone allo yogurt, o alla ricotta o con olio di semi....molto raramente uso burro! per il frosting uso una ricetta con philadelphia (ora c'è anche la versione al cioccolato!!!), ma pochissimo burro, oppure panna montata fresca! proverò anche la tua versione ;)

    ReplyDelete
  4. e grazie!!! mi son sempre chiesta quanto quelle torte fossero in realtà buone o solo scena!!! Ne parlavo proprio giorni fà con amici e parenti a una festa mentre mangiavamo una torta del re a dir poco fantastica (un pan di spagna morbidissimo, che insieme alla panna inglobava pezzettini di frutta freschissima....ingrasso solo a ripensarci). Se in questi giorni riesco a "infornare" qualcosa con la tua ricetta di faccio sapere!!!

    ReplyDelete
  5. Ci riprovo perché non mi ha postato il commento:

    Confermo che schifo è proprio la parola giusta. E fanno anche un po' paura con tutti quei coloranti inesistenti in natura.

    ReplyDelete
  6. Noi i cupcake li decoriamo solo con la glassa... Ma mi piacerebbe provare la tua versione... Let me know!

    ReplyDelete
  7. ah ah! mi confermi quanto temevo... a tanta bellezza non corrisponde altrettanta bontà... anch'io vedo the cake boss, ma quelle spugnone ricoperte di glassa non me l'hanno mai raccontata giusta. guarda, non mi cimento nella preparazione per questioni di tempo, in questo periodo, ma tra la tua ricetta e un po' di italica inventiva (es un po' di ripieno) sono certa che se ci mettiamo noi vengono fuori degli italin cup cakes con i fiocchi!
    MG Bruttona

    ReplyDelete
  8. @mammasorriso ciao mammasorriso! ho dovuto googlare questa MUD cake perchè non sapevo neanche cosa fosse. Non so...dalle foto mi sembra piuttosto pesantuccia, che dici? se ti va di sperimentare la versione FICA del cupcake, fatti avanti!!!

    ReplyDelete
  9. @Cento per cento Mamma dai dai dai. la buona versione italiana del cupcake!!!! secondo me diventiamo famose :-)

    ReplyDelete
  10. @Raffaella ma sei sicura sicura che ti piacciano i cupcakes??? Vuoi mettere in confronto i cannoli???
    Comunque sicuro non ti può piacere la versione americana, e poi vedi che già per il frosting usi philadelphia che tral'altro esiste anche qui ma è MOOOOOLTO diverso da quello che abbiamo in Italia.

    ReplyDelete
  11. @mikkamade oddio la torta del re....ma questi se la sognano una cosa del genere!!!

    ReplyDelete
  12. @Elena - WorldWideMom
    mi piacciono i cupcakes o muffin perchè sono piccolini, monoporzione....ma i miei sono mooooolto italiani!!!!! anche perchè quando leggo quelle ricette nei blog americani la metà degli ingredienti qui non esiste proprio!!!!!!
    w la ciambella romagnola! ;)

    ReplyDelete
  13. Nooooooooo........a prescindere dal fatto che per me il dolce è il CIOCCOLATO.....posso fare delle piccole eccezioni (cassate siciliane, profitterol, soffle al cioccolato...e poco altro).....ma sti cupcake....no proprio non mi interessano!!!! Anche se sono carinissimi.
    La versione italiana però la attendo con piacere!!!!

    Mamme cuoche sperimentate e divulgate please!!!!!

    Moonlitgirl

    ReplyDelete
  14. facciamo che se sperimento ti faccio sapere giuro!!
    l'altro giorno su sky ho visto una ricetta di torta americana e sono ingrassata solo a vedere la lista ingredienti!!

    ReplyDelete
  15. ciao ho appena postato l'esperimento della tua ricetta...
    http://mikkamade.blogspot.it/2012/05/cupcake-allitaliana.html

    fammi sapere

    ReplyDelete
  16. Elena, io i cupcake li adoro!
    si, forse sono italianizzati ... li ho fatti seguendo la ricetta di giallozafferano e sono venuti SUPERBUONI!

    http://smile1510.blogspot.it/2012/04/my-very-first-cupcakes.html
    ciaooo! :-)

    ReplyDelete
  17. Ciao Ele, scusami non voglio sempre fare l'avvocato del diavolo ma a difesa degli americani devo dire che il cupcakes o le torte moderne del Cake Boss non rappresentano la maggioranza dei dolci americani. Dagli Usa vengono le ricette delle "sanissime" ( Apple Pies, le Apple cakes, I semplici muffins, le Pumpkin pies. Insomma tutti dolci tradizionali come i nostri ciambelloni o crostate italiane, i cui ingredienti sono i classici farina latte uova. Quello dei cupcakes e' solo un fenomeno , ma i dolci tradizionali mi sembrano piu' o meno come i nostri. Bacioni Fede/Slimmingdown

    ReplyDelete
  18. @Anonymous no ma che avvocato del diavolo, hai fatto bene a precisare. Io comunque qui non faccio altro che vedere le torte e i cupcakes alle feste. Poi chiaro che al supermercato ci sono altre varietà e comunque, secondo ME, apple pies e compagnia bella non sono buoni. SOno sempre TROPPO dolci, troppo burrosi.
    Che te devo dì...
    Oppure i loro biscotti. TU nominami UN biscotto americano buono. Uno.
    I gusti poi son gusti chiaro, ma comunque non mi piacciono i dolci americani. Ti salvo solo BROWNIES che però anche quello dopo due morsi svieni.

    ReplyDelete
  19. ma quelli del supermercato fanno schifo ovunque! io uso sempre ricette americane per fare dolci e ciambelloni e mi sembrano buoni. Anche i semplici biscotti. Oreo? Non puoi dirmi che gli Oreo fanno schifo.... Pero' ammetto che di schifezze dall'America ne emigrano tantissime :D Fede

    ReplyDelete
  20. si....ma la ricetta???voglio provare a farli!!! :)

    ReplyDelete

Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...